ORARIO DI LAVORO, DECISO NO DELLA FIALS AD UNA MOZIONE DI DEROGA CHIESTA DAI DIRETTORI GENERALI

Pieno dissenso della FIALS alla mozione approvata oggi dai Direttori Generali delle Aziende Sanitarie nella loro Assemblea Nazionale presso il Forum Risk Management ad Arezzo.

La mozione approvata in sintesi, prevede che il Governo emani un decreto di proroga all'art. 14 della Legge 161/2014 relativa all'orario di lavoro.

Una proroga temporale, detta la mozione, sino a quando non vengano espletati sia le assunzioni di Medici ed Infermieri, come da emendamento alla legge di stabilità 2016, che definiti i rinnovi contrattuali dei dipendenti del Servizio Sanitario Nazionale.

La FIALS non cambia posizione, ha sortito subito il Segretario Generale Giuseppe Carbone, un NO fermo a qualsiasi deroga sull'applicazione della norma relativa all'orario di lavoro, mentre un SI deciso per le nuove assunzioni e più opportunità di stabilizzazione dei precari in servizio con tutte le diverse tipologie di rapporto di lavoro.

Altri Articoli Blog

STABILITA’ 2016 PUBBICO IMPIEGO E SANITA’, LA POSIZIONE FIALS: UN’OFFESA AI DIPENDENTI PUBBLICI CHE ATTENDONO UN CONTRATTO DIGNITO[...]

È inaccettabile lo stanziamento dei 300 milioni, che poi diventano 200 a fine serata, per il...

DIRIGENZA MEDICA : SANZIONATO CON L'ART 28 STAT. LAV. L'INTENTO DELLA ASL DI NEUTRALIZZARE INIZIATIVE SINDACALI SGRADITE. VIOLAZIO[...]

NOVITA' : Escluso il diritto al compenso per lavoro straordinario al personale medico...