DIRIGENZA MEDICA : SANZIONATO CON L'ART 28 STAT. LAV. L'INTENTO DELLA ASL DI NEUTRALIZZARE INIZIATIVE SINDACALI SGRADITE. VIOLAZIO[...]

NOVITA' : Escluso il diritto al compenso per lavoro straordinario al personale medico dirigente di struttura in posizione non apicale

In tema di dirigenza sanitaria, il principio,sancito dall'art. 65 del c.c.n.l. 5 dicembre 1996, area dirigenza medica e veterinaria, secondo il quale la corresponsione di una retribuzione dirisultato compensativa anche dell'eventuale superamento dell'orario lavorativo per il conseguimento dell'obbiettivo assegnato esclude il diritto al compenso per lavoro straordinario, si applica anche al personale dirigente di struttura in posizione non apicale, rispondendo ad esigenze comuni all'intera dirigenza ead una lettura sistematica delle norme contrattuali, che, ove hanno inteso riconoscere (come per l'attività connessa alle guardie mediche) una compensazione delle ore straordinarie per i medici-dirigenti, lo hanno specificamente previsto.

Si riporta in pdf la sentenza della Cass. civ.Sez. lavoro, 16-10-2015, n. 21010.

Altri Articoli Blog

ORARIO DI LAVORO, DECISO NO DELLA FIALS AD UNA MOZIONE DI DEROGA CHIESTA DAI DIRETTORI GENERALI

Pieno dissenso della FIALS alla mozione approvata oggi dai Direttori Generali delle Aziende...

DIRITTO ALLO STRAORDINARIO DEI MEDICI DIPENDENTI

Diritto dei medici dipendenti di una Azienda Ospedaliera , ad essere retribuiti ex art. 16 del...